Articoli tecnici e news

Il processo di ossidazione anodica dura SPC

EVO GP ATS Tecnometal
L'immagini illustra una frizione antisaltellamento o slipperclutch , che è solo un esempio dei numerosi particolari che vengono trattati da ATS Tecnometal col processo di ossidazione anodica dura SPC. Con questo processo, vengono di fatto controllate, nel corso dell’ ossidazione dura, le potenze termiche sviluppate alla superfice dei pezzi per lavorare attorno ad un valore medio costante. Ne conseguono una serie di vantaggi tecnici ed operativi.
Leggi tutto

La frizione antisaltellamento ”Evoluzione” è la prima vera frizione basata sul brevetto STM a rampe e sfere. Le frizioni STM sono riuscite a risolvere quelle problematiche a cui nessuno prima aveva provato a dare soluzione: la durata delle parti. Un prodotto che finalmente riduce le temperature di lavoro, determina una vita più lunga e possiede tutte quelle caratteristiche che i ricambi della frizione OEM non hanno. Approfondisci


La brunitura a caldo delle leghe ferrose

L’immagine raffigura gli anelli per filatura della ditta Prosino e sono trattati da ATS Tecnometal per incrementare la tenuta alla corrosione.
La brunitura delle leghe ferrose è stata utilizzata, con tecniche varie, da tempo immemorabile. Oggi la brunitura viene effettuata industrialmente utilizzando principalmente bagni a caldo appositamente formulati. Nonostante sia un processo molto diffuso , molti non sanno ancora realmente che cosa sia, quali siano le caratteristiche peculiari e quali le possibilità di utilizzo. Leggi tutto


L’immagine raffigura gli anelli per filatura della ditta Prosino e sono trattati da ATS Tecnometal per incrementare la tenuta alla corrosione. Approfondisci


I commenti sono disattivati